Iscriviti alla newsletter se vuoi ricevere esclusive scoperte ed ispirazioni per lo shopping in formato bambino (ma anche viaggi, libri e molto altro ancora).
Zapisz Zapisz

Io… Jane, un libro per credere in te

Vorrei essere anche io come la mamma del libro Io… Jane, una mamma che incoraggia i propri figli a mettercela tutta, a “credere in te” e nei loro sogni senza mollare mai, anche quando il mondo intero sembra remare contro.

Io_jane_elisa_favaro_ninakina

Questo libro racconta persino ai più piccoli la storia vera di una bambina, ormai donna, che aveva il grande sogno di trasferirsi in Africa per poter vivere fianco a fianco con gli animali che amava da sempre: un sogno apparentemente irrealizzabile diventato invece realtà.

io_jane_ninakina

Le dolci illustrazioni ci accompagnano insieme a Jane e alla sua piccola scimmietta di peluche nel viaggio di una vita con frasi brevi e concise e il messaggio del libro arriva forte e chiaro: ognuno di noi può fare la differenza, basta crederci.

Titolo: Io…Jane

Autore: Patrick McDonnell

Casa Editrice: Editrice il Castoro

Prezzo di copertina: Euro 15,50 puoi acquistarlo direttamente su Amazon.it (clicca qui)

Credere in te è davvero una cosa fondamentale nella crescita dei nostri bambini e, sostenerli con la lettura è davvero un’ottima occasione. Ci pensano anche Matteo e Federico, due simpatici topini pronti ad incoraggiare i nostri piccoli, ma anche noi in realtà. Ne ho scritto qui e qui

4 Responses
  • Federica
    15 . 10 . 2015

    Questo libro doveva leggerlo mia madre!

    • elisa
      18 . 10 . 2015

      Mi hai fatta ridere Federica, per tua madre magari c’è ancora tempo?

  • lalu
    10 . 11 . 2015

    Bisognerebbe alternare la lettura al gioco.. anche se oggi i bimbi sono sempre più tecnologici e dipendenti dai cellulari, tablet etc. Lo so la colpa è dei genitori, però ammetto che non mi sento totalmente in colpa x questo!
    Cmq ultimamente gli ho regalato un libro divertente sul fare la pipi nel vasino..gli è piaciuto tanto!!
    lalu

    • elisa
      elisa
      10 . 11 . 2015

      Noi facciamo poco testo, sia Ginevra che Carolina hanno sempre adorato i libri, abbiamo avuto la fase tablet ma purtroppo (o per fortuna) si è mezzo distrutto in una caduta, io mi sono rifiutata di ripararlo ed è stata una salvezza.
      A seconda del libro credo che una lettura possa davvero diventare un gioco da fare insieme, vi auguro un buon spannolinamento 😉 (a Ginni il libro sul pannolino è servito tantissimo).

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *