Iscriviti alla newsletter se vuoi ricevere esclusive scoperte ed ispirazioni per lo shopping in formato bambino (ma anche viaggi, libri e molto altro ancora).
Zapisz Zapisz

Mesi di gravidanza a suon di battiti

Posted on

Ogni futura mamma lo sa, i 9 mesi di gravidanza spesso sembrano interminabili.

I primi tempi l’incredulità fino ai primi movimenti leggerissimi che a volte si sentono per poi sparire per giorni interi fino agli ultimi periodi in cui è tutto un conto alla rovescia per quel primo incontro capace di togliere il fiato

conta battiti gravidanza

Quando aspettavo Ginevra la mia curiosità era alle stelle, le prime settimane era tutto un conto alla rovescia fino alla visita ginecologica che mi avrebbe fatto sentire che lei era davvero lì, in quel pancino che ancora si faticava a vedere, una magia così incredibile da sembrare quasi impossibile.

Il suono di quel cuore che batteva come un piccolo treno in corsa, l’avrei voluto sentire ogni giorno, facendolo diventare la colonna sonora delle mie giornate.

Proprio in quell’occasione ho iniziato a cercare un ascolta-battiti che potesse accontentare questo mio desiderio ogni volta che ne avessi sentito il bisogno.

sweetbeat conta battiti feto gravidanza

Il SweetBeat non sostituisce assolutamente una visita medica o un’ecografia approfondita ma è un modo per sentirsi vicini perché sentire il battito del bambino che porti in grembo è sempre una carezza.

Per vivere tutti i mesi di gravidanza con tranquillità e potendo far vivere un po’ di quella magia anche ai nonni e bisnonni lontani che non potevano ovviamente assistere a tutte le visite.

A volte si pensa che alla seconda gravidanza sia tutto più scontato, complice anche la consapevolezza di una donna “già mamma” figuriamoci una terza o quarta volta…

Ma vi assicuro che non sempre è così, almeno non lo è stato per me.

ascolta battiti gravidanza miniland sweetbeat

La voglia di sentire anche quella seconda bimba che iniziava a crescere dentro di me era sempre grandissima e il pensiero di condividerlo con la sua sorellina rendeva tutto ancor più magico anche se era così piccola da non rendersi bene conto di quanto stesse succedendo era un momento di gioco e complicità tutto nostro.

Questa volta, forse anche per via della distanza con cui sto vivendo questa terza gravidanza (Ginevra e Carolina hanno ormai 5 e 6, quasi 7, anni) sembra quasi una prima volta ma, soprattutto, è una vera prima volta anche per loro che stanno vivendo con grande consapevolezza e partecipazione questi mesi di gravidanza con me.

Per nostra scelta abbiamo deciso di non portarle alle prime visite ginecologiche, fino alla morfologica. Questo per essere totalmente sicuri che tutto andasse bene o, in caso contrario, avere il tempo di metabolizzare ogni brutta notizia per poi poterne parlare con calma assieme a loro tra le mura di casa nostra.

ascolta battiti feto sweetbeat miniland

La loro smania di conoscere quel piccolino che cresceva nel grembo di mamma, soprattutto nei primi mesi di gravidanza, in cui la pancia si faticava ancora a vedere mi ha ricordato quanto potesse essere speciale crescere giorno per giorno assieme a suon di battiti.

SweetBeat di Miniland è diventato il loro migliore amico, il tramite che gli permette quotidianamente sul lettone o nel divano di sentire il cuore che batte del loro fratellino fin dalle sue 16 settimane rendendosi conto sempre meglio che è veramente lì, sentendolo ogni giorno più vicino.

ascolta battiti sweetbeat applicazione salvataggio suono battito cardiaco feto

Salvando i suoni da condividere con un semplice click assieme ai nonni (che abitano sempre troppo lontano) tramite l’app eMyBaby siamo riusciti a trasferire un po’ della nostra emozione a tutta la famiglia, un messaggio su Whatsapp, un e-mail o tramite i vari social ed il link esclusivo con il battito del nostro bambino arriverà direttamente al destinatario e ci permetterà di farli sentire anche a lui una volta venuto al mondo, non vi sembra una cosa tenerissima?

emybaby conta battiti feto

Ma la dolce emozione data dal poter ascoltare i primi battiti fino a quando non sono riuscita a sentir bene anche i suoi movimenti è stata accompagnata dall’applicazione eMyBaby che mi ha assistita durante tutti i mesi di gravidanza permettendomi di controllare tutte le misure del bambino, catalogare le ecografie e tener nota di tutti gli esami che ho da fare e, adesso che siamo quasi agli sgoccioli, non mi resta che provare il contatore di contrazioni che mi aiuterà a non arrivare troppo presto (o troppo tardi) in ospedale!

E voi, conoscevate il contatore di battiti? Lo avete utilizzato? Io penso sia uno dei prodotti più preziosi che mi ha accompagnato in tutte le gravidanze, se ancora non esistesse bisognerebbe inventarlo!

Potete trovare il nostro SweetBeat cliccando qui

Post in collaborazione

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *